giovedì 29 agosto 2013

LADRI RUBANO CASSAFORTE DEL COMUNE DI LIPARI. 5 MILA EURO IL BOTTINO



Con il passare delle ore si cominciano ad avere notizie più precise e dettagliate a proposito del furto della cassaforte che ignoti hanno perpetrato la notte scorsa all'interno dell'Ufficio Contravvenzioni del comune di Lipari. Il bottino ammonta a circa 5.000 euro, e non a 9/10 mila come si paventava in un primo momento. Alla quantificazione della cifra si è arrivati attraverso tutta una serie di controlli e verifiche effettuate dal personale in forza all'ufficio. 
I ladri, si presume fossero almeno in due, potrebbero essere arrivati nell'area antistante il palazzo comunale di piazza Mazzini risalendo un muro parzialmente diroccato che si trova ai piedi della struttura nell'area conosciuta comunemente come la "scalinata di Sotto il palo". Da qui sarebbero arrivati proprio di fronte ad una finestra del comando di polizia municipale (trasferitosi in questi locali da qualche mese) e, dopo averla infranta, sono penetrati all'interno sino all'ufficio dove era allocata la cassaforte. 
Forzata la porta d'ingresso hanno letteralmente sradicato dal muro, con l'ausilio di idonea attrezzatura, la cassaforte. Presumibilmente sono poi usciti seguendo il percorso inverso. Sul posto, dopo la segnalazione del furto, sono arrivati i carabinieri, che hanno avviato le indagini del caso e proceduto ad ascoltare possibili sospettati. Gli inquirenti non possono contare su videoregistrazioni in quanto l'area interessata ne è letteralmente sprovvista. "Lacuna" che riguarderebbe l'intero edificio comunale e che, ovviamente, non può che destare preoccupazione.

Nessun commento:

Posta un commento