domenica 11 agosto 2013

INCIDENTE STRADALE, MUORE GINECOLOGO MARSALESE DOPO 10 GIORNI DI AGONIA

Nicolò Montalto, 74 anni, ginecologo di Marsala, è morto all'ospedale Villa Sofia a Palermo in seguito alle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto la sera del primo agosto. Il medico, padre dell'Assessore alla Cultura del Comune di Marsala, Patrizia, che era alla guida della sua Fiat Panda, era rimasto coinvolto con un'altra auto all'incrocio tra la strada provinciale Marsala-Petrosino e una delle traverse che conducono alla spiaggia di fronte alla quale aveva l'abitazione estiva, la spiaggia dello “Sbocco”. In seguito all’impatto era stato prima trasportato in ambulanza al Pronto soccorso dell'ospedale ''Paolo Borsellino'' di Marsala e poi da lì, per la gravità delle lesioni interne e delle fratture provocate dall'impatto, a Palermo, dove oggi è deceduto.
All'indomani dell'incidente Roberta Matera per www.marsalace.it scriveva la cronaca dell'incidente.
"Alle ore 19.30 di giovedì 1 agosto si è verificato un incidente stradale nella Provinciale 84, che da Marsala conduce verso Petrosino, nella parte sud della Città. In particolare, all’altezza dell’accesso che conduce alla spiaggia del cosiddetto “Sbocco”, una Fiat Panda di colore nero, condotta da M. N., un uomo di circa 70 anni, stava percorrendo la strada in direzione di marcia che da Petrosino conduce a Marsala. All’altezza dell’accesso al mare, l’auto inizia una manovra di svolta a sinistra per immettersi nella strada dello “Sbocco”, sembra non accorgendosi che dal lato opposto di marcia proveniva un’autovettura. Si tratta di una Ford Focus di colore grigio, condotta da L. C., un ragazzo di 19 anni. Inevitabile lo scontro violento fra i due mezzi. La Focus termina la sua corsa a ridosso di un muro di cinta alla sua destra, mentre la Panda si ferma poco dopo. Sul posto sono giunte due ambulanze del 118 che hanno trasportato i due conducenti al Pronto Soccorso dell’ospedale “Paolo Borsellino” per ferite varie riportate al corpo e sul volto. A rilevare l’incidente è sopraggiunta una pattuglia dei Vigili urbani composta dagli ispettori Giuseppe Sammartano, Michele Toro e Vincenzo Marino. La dinamica dell’incidente si trova al vaglio della Squadra Infortunistica, coordinata dall’ispettore capo Tommaso Trapani".


 

Nessun commento:

Posta un commento