venerdì 16 agosto 2013

INCIDENTE STRADALE CON 2 MORTI, TRA CUI UNA BIMBA DI 6 ANNI, E 5 FERITI, 3 IN PROGNOSI RISERVATA.

Ferragosto di sangue anche nel ragusano.  Uno scontro frontale tra due auto con a bordo due famiglie. 

Un grave incidente stradale verificatosi nel pomeriggio di ieri sulla strada statale 514, la Ragusa – Catania, in territorio di Chiaramonte Gulfi, nei pressi del ristorante La Loggia, ha visto coinvolte sette persone. Il bilancio
è pesante. Due morti, e cinque feriti, di cui alcuni in prognosi riservata. A perdere la vita Salvatore Cilia, 42 anni, vittoriese residente a Ferla, nel siracusano e la figlioletta di appena 6 anni. Cilia era rimasto intrappolato nella sua autovettura, una Lancia K, ridotta ad un ammasso di lamiere contorte dopo lo scontro frontale, con una Mercedes classe C che viaggiava in direzione Ragusa, con a bordo tre persone, tutte rimaste ferite con traumi alle gambe ed al torace e ricoverate negli ospedali Guzzardi di Vittoria ed il Civile di Ragusa. 
Nella Lancia K, assieme a Cilia, diretta in direzione Catania, viaggiava anche la moglie G.S., 44 anni, e le due figlie, M. di 6 anni e M.R., 11 anni. I tre feriti sono stati portati immediatamente in ospedale. Le condizioni della piccola sono apparse subito molto gravi ed è stata trasportata in elisoccorso a Catania. E' morta poco dopo il ricovero, nonostante il disperato tentativo dei medici di salvarle la vita. La sorellina più grande, di 11 anni, e la madre, sono in prognosi riservata. Nella Mercedes classe C, tre i feriti: S.R., 63 anni, conducente, G.A.P. 57 anni e S.G., 28 anni. Per i primi due i sanitari si sono riservati la prognosi. Per estrarre gli occupanti delle due autovetture, sul posto hanno operato due squadre del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco e la Polstrada per i rilievi. Sembra che la strada, resa viscida da una leggera pioggia nella zona, possa essere alla base dell'incidente. Il traffico ha subito forti rallentamenti.

Nessun commento:

Posta un commento