giovedì 1 agosto 2013

IL SINDACO LAMENTA IL RITARDO DEL PARERE SU INCOMPATIBILITA' DEL SEGRETARIO COMUNALE DOPO LA CONDANNA

Tarda ad arrivare il parere chiesto dal sindaco Sebastiano Bonventre sulla presunta incompatibilità del segretario generale del Comune di Alcamo, Cristofaro Ricupati. A comunicarlo è lo stesso primo cittadino. Tale parere era stato avanzato già diverse settimane addietro da Bonventre alla Civit, Autorità Nazionale Anticorruzione del Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, per verificare se esistono motivi ostativi per l’espletamento dell’attività dirigenziale di Ricupati avendo quest’ultimo riportato un condanna in Appello nell’ambito della pubblica amministrazione. “Il parere non è ancora pervenuto – precisa il sindaco Bonventre – perché l’Autorità Nazionale anticorruzione ha deciso di sospendere le decisioni in tema di inconferibilità e incompatibilità degli incarichi nelle amministrazioni pubbliche. Questa decisione deriva dal fatto che si prospettano alcune modifiche normative in materia”.

da teleoccidente.it

Nessun commento:

Posta un commento