sabato 31 agosto 2013

GIALLO NEL BRESCIANO. UNA BRASILIANA TROVATA MORTA IN AZIENDA

Una donna brasiliana di 29 anni è stata trovata morta nella serata di ieri nell'ufficio della ditta brasiliana dove lavorava a Gambara. A dare l'allarme è stato il padrone dello stabile, dove ha sede la ditta che vende velivoli ultraleggeri, che per primo ha avvertito il forte odore di gas molto probabilmente fuoriuscito da una caldaia. I carabinieri della scientifica di Brescia sono al lavoro per ricostruire la dinamica della morte della giovane, vagliando tutte le ipotesi, anche se pare, essendo stata trovata la porta chiusa dall'interno, sia esclusa la responsabilità di terzi.
Fonte www.leggo.it

Nessun commento:

Posta un commento