lunedì 19 agosto 2013

DUE GEMELLINI DI SEI ANNI SONO SCOMPARSI DALLA PERIFERIA DI ROMA

Due gemelli di sei anni Alexander e Sebastian sono scomparsi a Roma nella tarda mattinata. I genitori, romeni, in preda alla disperazione hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri, che hanno attivato le ricerche. I genitori stavano partecipando a una funzione religiosa nel quartiere di San Basilio, e avevano lasciato i piccoli fuori a giocare in via Vicolo di Ponte Mammolo. Il padre dei gemellini svolgerebbe la funzione di diacono presso la chiesa ortodossa nella via. Le ricerche sono state estese anche al vicino Comune di Zagarolo, dove i genitori sono residenti. Secondo alcuni testimoni, i due gemellini sarebbero stati portati via da un uomo conosciuto dalla comunità ortodossa di Ponte Mammolo dove la famiglia rumena si era recata per una funzione religiosa. L'uomo, sempre secondo i testimoni, che riferiscono che il suo telefonino squilla a vuoto, si sarebbe allontanato con i due gemellini e con altri due bambini che già aveva in custodia. Al vaglio degli investigatori dei carabinieri di Roma le immagini delle telecamere che si trovano nei pressi della strada periferica dove si sono perse le tracce di due gemelli romeni di sei anni. I carabinieri hanno attivato ricerche in tutta Roma, con diverse pattuglie, unità cinofile ed elicotteri che sorvolano la capitale. È stata anche diffusa una prima descrizione dei due bimbi: biondi, con i calzoncini corti e con la camicia, di cui una bianca e una rosa. 

da  ilmessaggero.it


Nessun commento:

Posta un commento