martedì 13 agosto 2013

DOMANI 14 AGOSTO ALLE 20.45 SI GIOCA L'AMICHEVOLE ITALIA-ARGENTINA. IL PAPA NON SA PER CHI TIFARE.

"Si gioca Italia-Argentina e per me è molto difficile fare il tifo. Per fortuna è un'amichevole e mi raccomando che sia veramente un'amichevole". Con queste parole Papa Francesco ha iniziato il suo discorso alle due squadre ricevute in udienza oggi in Vaticano. "Prima di essere campioni siete uomini", ha ricordato agli atleti. "Il calcio è diventato un business, dovete coltivare invece la dimensione di dilettanti che non comporta discriminazioni. Così sparisce la violenza e si tornano a vedere le famiglie sugli spalti", ha proseguito Papa Francesco. "Mi raccomando: pregate per me. Perché possa giocare anch'io, nel campo in cui Dio mi ha posto, una partita onesta e coraggiosa per il bene di tutti", ha concluso il Papa, parlando alle Nazionali di Italia e Argentina. Le due nazionali si affronteranno allo stadio Olimpico di Roma. La partita sarà dunque un modo per omaggiare il pontificato di Papa Francesco ed è stata fortemente voluta da entrambe le Federazioni.

Nessun commento:

Posta un commento