venerdì 30 agosto 2013

CALTANISSETTA. A PESTARE IL PRIMARIO DI NEUROLOGIA DEL SANT'ELIA IL PADRE DI UNA GIOVANE PAZIENTE

La polizia ha identificato a Caltanissetta, l'uomo che ieri pomeriggio ha aggredito il primario del reparto di Neurologia, Michele Vecchio, mentre usciva dall'ospedale Sant'Elia. Si tratta di un uomo di Favara, in provincia di Agrigento che, come avrebbe riferito il professionista alla Polizia dove questa mattina si è presentato per denunciare l'aggressione, è il genitore di una ragazza ricoverata nella divisione medica guidata da Vecchio. Il primario lo ha riconosciuto e lo ha querelato per lesioni. Sembra che a scatenare il raptus dell'aggressore siano state alcune divergenze legate alle cure alle quali la giovane paziente viene sottoposta. Per le ferite rimediate a seguito del brutale pestaggio, Michele Vecchio è stato curato al Pronto soccorso e dimesso con una prognosi di 20 giorni. 
Fonte AGI

Nessun commento:

Posta un commento