martedì 13 agosto 2013

AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DELL'HOTEL MYRIAM A PANTELLERIA, DI PROPRIETÀ DELLA PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI.

Il Commissario Straordinario della Provincia di Trapani, Darco Pellos, ha emesso l'avviso pubblico per la vendita dell'hotel "Myriam", struttura di proprietà della Provincia Regionale, che si trova a Pantelleria. Il prezzo a base d'asta è di 2 milioni e 200 mila euro. L'albergo si trova in via Umberto I, nel centro urbano di Pantelleria. Le offerte potranno essere presentate fino alle ore 9.00 del prossimo 16 settembre. Lo stesso giorno, alle ore 10.00, si apriranno le buste. Oltre all'hotel, il Commissario Straordinario ha messo in vendita anche la relativa dependance di contrada Bue Marino. La struttura per tanti anni era stata utilizzata per finalità turistiche. L’Hotel Miryam di Pantelleria, con la relativa dependance di contrada Bue Marino, dopo una concessione ventennale, il 31 ottobre 2008 era tornato nella disponibilità del patrimonio dell’Ente. Nel novembre 2008 l'allora Assessore provinciale con delega al Patrimonio, Davide Fiore, dichiarava che "In attesa di poter vendere la struttura, contestualmente alla consegna abbiamo concesso i soli locali a piano terra in comodato d’uso alla Confraternita Misericordia di Pantelleria per utilizzarla come postazione per il servizio di Pronto Soccorso con Ambulanze e garantire la vigilanza dell’immobile. Sulla vicenda era intervenuto anche l'allora consigliere provinciale dell'Udc, Franco Brignone: "E’ stata avviata la procedura con l’Agenzia del Territorio per l’acquisizione della valutazione relativa all’immobile - affermava l'allora consigliere - per poter procedere alla successiva vendita il cui ricavato sarà destinato alla costruzione del nuovo istituto scolastico nell’Isola". Nel febbraio del 2010, riguardo la costruzione della scuola, dopo un incontro con l'on. Turano, allora presidente della Provincia, all'Associazione Genitori di Pantelleria rimanevano molte perplessità. Del "progetto Pantelleria" Turano fece il punto della situazione in una sua visita sull'isola sino al 7 aprile 2011 e adesso l'avviso pubblico. Cosa accadrà il prossimo 16 settembre 2013? 

Nessun commento:

Posta un commento