lunedì 26 agosto 2013

ARRESTATO CASTELVETRANESE PER 100 LITRI DI GASOLIO ASPORTATI A TRENO IN SOSTA

Sventato, dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione CC di Marinella comandati rispettivamente dal Lgt Gaspare Maurizo e dal M.A.s.U.P.S. Giovanni Pellegrino, un furto presso la stazione ferroviaria di Castelvetrano. Un uomo, C.D., di cinquantacinque anni, castelvetranese, è stato sorpreso, dai militari del Nucleo operativo e radiomobile e della stazione di Marinella, mentre stava asportando circa cento litri di gasolio da un treno in sosta. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di furto, in fragranza di reato. L’attività di controllo del territorio posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano, guidati dal Capitano Fabio Ibba e coadiuvati dal Tenente Domenico Guerra, si è notevolmente rafforzata nel periodo estivo, atteso il maggiore flusso e concentrazione di turisti e residenti in tutto il territorio belicino, intenti a trascorrere le tante desiderate ferie. L’attività costante di presenza nel territorio ha consentito, nel solo mese di agosto, di trarre in arresto sei persone, in flagranza di reato, in tutto il territorio di competenza, che comprende, oltre al comune di Castelvetrano ed alle sue frazioni, anche i comuni di Partanna, Santa Ninfa, Gibellina, Salaparuta e Poggioreale.

Nessun commento:

Posta un commento