mercoledì 21 agosto 2013

53 ENNE MUORE FOLGORATO DA UN FULMINE SOTTO UN ALBERO DI CARRUBO

Tragedia nel ragusano. Un improvviso cambio delle condizioni climatiche nelle campagne ragusane ha portato alla caduta di diversi fulmini. Uno di questi ha colpito un ragusano che è morto sul colpo. La vittima è il 53 enne ragusano Francesco Cappello, sposato, padre di due figlie, da poco in pensione. La disgrazia si è verificata alle 14,10, in una zona agricola nei pressi della frazione di San Giacomo. Due fratelli, Francesco e Salvatore Cappello, rispettivamente di 53 e 57 anni, stavano sistemando il terreno agricolo di loro proprietà, quando il cielo si è annuvolato annunciando una pioggia funesta. All'arrivo del temporale hanno deciso di cercare riparo. Ma non hanno fatto in tempo. Fatti pochi metri sono stati sbalzati a terra con violenza dalla tremenda scarica elettrica. Dopo i primi attimi di smarrimento, Salvatore ha notato che il fratello era rimasto a terra e ha tentato di rianimarlo. Un vicino ha prontamente chiamato il 118, ma quando l'ambulanza è arrivata sul posto era troppo tardi, il medico, infatti, nulla ha potuto fare per rianimare il povero sventurato. Francesco era morto, folgorato da un fulmine, sotto un albero di carrubo. Sul posto sono intervenuti la pattuglia dell'aliquota radiomobile di Ragusa e poco dopo quella della Stazione di Ibla, competente per territorio. I militari, svolto il sopralluogo ed effettuato i rilievi, sentito il magistrato, hanno consegnato la salma alla famiglia.

Nessun commento:

Posta un commento