lunedì 26 agosto 2013

24 ANNI DI ABUSI E 10 FIGLI DALL'ORCO-PATRIGNO. LA PRIMA VOLTA AVEVA SOLO 11 ANNI.

Una storia da incubo quella che arriva dall’Argentina, sconvolta dalla notizia che un uomo ha costretto per
oltre 20 anni la figlia ad avere rapporti sessuali e da cui sono nati almeno dieci figli. Aveva solo 11 anni la prima volta che l’orco ha abusato di lei. E' quanto rivela il quotidiano El Clarin catturando l'attenzione sul "fattaccio" avvenuto a Santiago del Estero in una zona rurale del Paese. Una storia di degrado che viene raccontata dai magistrati rimasti senza parole di fronte alla testimonianza della 35 enne che dopo oltre 20 anni ha trovato il coraggio di denunciare il padre orco e raccontare l’accaduto. Per 24 anni suo padre abusa di lei, la violenta, la maltratta e dai vari rapporti sessuali la mette incinta per 10 volte. Sottolineando che la vittima ha ora 35 anni, gli stupri sono iniziati da quando era una bambina di 11. Non si tratta di incesto, in quanto la vittima non era la figlia naturale dell’uomo. Il tutto senza che la madre e partner dell'aguzzino facesse nulla per il timore della sua reazione. La figliastra non sa leggere e scrivere, ha vissuto completamente isolata nella fattoria, condannata all’esilio forzato dal patrigno, che la picchiata e minacciata affinché non lo denunciasse. L'uomo, felicemente sposato, viveva con la moglie e la figlia di lei, avendo figli con entrambe, a volte anche negli stessi periodi. I parti hanno avuto luogo nella fattoria della coppia, per evitare sospetti. Con queste accuse, ha spiegato il magistrato che si occupa del caso, l'uomo, la cui età non è stata specificata, è stato arrestato e rischia solo una condanna dagli 8 ai 15 anni di carcere. "Questo è un caso particolare - ha affermato il giudice Rosa Falco - abbiamo avuto molti casi di abusi, ma è la prima volta di uno in cui una donna sia stata violentata per così tanti anni e abbia avuto 10 figli del patrigno". Ed ancora una volta è una donna a pagare, ma non solo per la cattiveria di un uomo, ma anche del suo stesso genere, in quanto complice con suo silenzio era una donna.

 Fonte: ultimenotizieflash.com e tgcom24.mediaset.it

Nessun commento:

Posta un commento