sabato 20 luglio 2013

UOMO MUORE LANCIANDOSI DAL TRAGHETTO SULLO STRETTO

Il corpo senza vita di un uomo, di circa 50 anni, messinese, è stato recuperato in mare dalle scialuppe di salvataggio del traghetto che collega Messina con Villa San Giovanni, in Calabria. Secondo le prime testimonianze, l'uomo, per motivi che ancora non si conoscono, si sarebbe gettato volontariamente dalla nave "Tremestieri" della Caronte & Tourist pochi minuti dopo la partenza del traghetto dal porto di Messina. Immediatamente, dalla nave è stato lanciato l'allarme "uomo in mare" e chiesto l'intervento di un'imbarcazione della Capitaneria di porto di Messina che in poco tempo ha raggiunto il posto e recuperato il corpo. Al porto di Messina, dove il traghetto è rientrato dopo l'incidente, è intervenuta la Guardia costiera e il magistrato di turno che stanno cercando di chiarire la dinamica del fatto.

Nessun commento:

Posta un commento