venerdì 5 luglio 2013

TRUFFA ON LINE. UN CHILO DI PASTA COSTATO €.450,00

Un commerciante si è visto recapitare un chilo di pasta in cambio di una macchina fotografica acquistata su internet. E’ quanto è accaduto ad un commerciante partannese che, avendo acquistato, su un noto sito di annunci on-line, una macchina fotografica,  si è visto recapitare un pacco contenente un chilo di pasta. La
vittima della web-truffa, che si è immediatamente reso conto di essere stato truffato, ha immediatamente presentato una formale denuncia ai carabinieri. L'uomo ha riferito di avere acquistato su un noto sito di annunci on-line una macchina fotografica digitale, effettuando un pagamento di 450 euro tramite carta di credito. Dopo pochi giorni, puntuale, arrivare il pacco a casa, ma dentro, nessuna fotocamera, bensì il malcapitato partannese si è visto recapitare il plico contenente un chilo di pasta, al posto dell’attesa e desiderata macchina fotografica. Il commerciante, infatti, dietro quel pagamento effettuato con carta di credito avrebbe dovuto ricevere una reflex. Le indagini dei militari della Stazione Carabinieri di Partanna hanno consentito di individuare e rintracciare l’autore del clamoroso raggiro. Si tratta di un giovane commerciante di Montecatini, che è stato immediatamente deferito all’Autorità Giudiziaria per essersi reso responsabile del reato di truffa.

Nessun commento:

Posta un commento