martedì 30 luglio 2013

TENTA DI DARE FUOCO ALLA FIDANZATA DOPO AVERLA COSPARSA DI BENZINA. LEI SCAPPA. LUI ARRESTATO

Ha cosparso di benzina la fidanzata e ha tentato di ucciderla dopo una violenta lite. E’ accaduto nella notte a Pagani, nel salernitano, dove i Carabinieri hanno arrestato un pregiudicato per tentato omicidio. Dopo un furioso litigio l’uomo ha preso una tanica di benzina e ha tentato di dare fuoco alla donna, che è riuscita a scappare. Dopo l’allarme lanciato dai vicini sono giunti sul posto i militari che hanno bloccato e tratto in arresto il pregiudicato. L’uomo si chiama Michele Napolano, 24 anni. Secondo le ricostruzioni dei carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore, la fidanzata e’ riuscita a mettersi in salvo allertando i vicini.
A quanto si è appreso i due convivevano fino ad alcuni giorni fa in una abitazione di Scafati. Il 24 enne, con precedenti penali, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

di Ilaria Calabrò per strettoweb.com

Nessun commento:

Posta un commento