lunedì 22 luglio 2013

LA BAVA DELLE LUMACHE E' UN ELISIR DI GIOVINEZZA

Lumache che passeggiano sul volto, lasciando su guance, fronte e contorno occhi, la scia viscida del loro muco. Accade a Tokyo ma non si tratta di una pratica masochistica bensì di un vero e proprio trattamento
estetico anti età. Gli ideatori giapponesi del trattamento spiegano che i benefici derivano dal mix di proteine, antiossidanti e acido ialuronico contenuti nella bava delle lumache.

Benefici multipli  

Questo cocktail di sostanze aiuta la pelle a trattenere l'umidità, lenire infiammazioni e rimuovere la pelle morta. Inoltre, si pensa anche che la sostanza sia capace di aiutare i danni provocati del sole e dai suoi raggi ultravioletti. Ma l'aiuto delle chiocciole non finisce qui: nel salone sono utilizzate anche creme e infusi alla bava di lumaca "fornita" da cinque piccoli esemplari residenti nel salone stesso e alimentate con verdure biologiche, tra cui carote, spinaci e bietole.



Proprietà nutrizionali
La lumaca è un alimento dall'alto valore nutrizionale, di notevole digeribilità, ricco di amminoacidi essenziali e sali minerali. È formata in prevalenza da acqua, proteine, sali e grassi. In particolare, il nostro mollusco è tra gli animali più poveri di grassi e ha un buon contenuto di proteine. In merito agli acidi grassi identificati, poi, i risultati evidenziano come la lumaca, pur essendo animale terrestre con respirazione polmonare, presenti una composizione di acidi grassi non molto dissimile da quella dei prodotti della pesca. Si distingue per un ridotto contenuto in acidi grassi saturi e monoinsaturi, che rappresentano rispettivamente il 25,3% e il 17,3% degli acidi grassi identificati e un elevato contenuto in acidi grassi polinsaturi (57,4%). La vera ricchezza della carne di lumaca è data dagli amminoacidi e, in particolare, da quelli essenziali ben presenti.


Nessun commento:

Posta un commento