domenica 28 luglio 2013

ENNESIMA VITTIMA DELLA STRADA. CENTAURO MARSALESE MUORE SUL COLPO IN CENTRO

Un giovane marsalese di trentatré anni, Giuseppe Zerilli, residente in contrada Conca, è morto sul colpo questa mattina in un incidente stradale accaduto, all'altezza di Porta Nuova, in via Cesare Battisti, nel centro
di Marsala. La tragedia è avvenuta intorno alle 8,45. Il centauro, mentre stava percorrendo la zona archeologica a bordo del proprio motociclo, una Ducati Monster, indossando regolarmente il casco protettivo, s'è scontrato violentemente, per cause ancora in fase d'accertamento, ma quasi probabilmente anche per l’alta velocità, con una spazzatrice dell'Aimeri, andando a finire sotto il mezzo in azione che stava pulendo la strada.
Il decesso del 33 enne è avvenuto pochi istanti dopo l'incidente, mentre sul posto le forze dell’ordine e i soccorsi sono arrivati al completo. Per estrarlo dalle lamiere è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. 
Mentre, i Carabinieri, nello specifico, si stanno occupando di rilevare l’incidente, verificando i dettagli del tragico episodio, i Vigili Urbani hanno dovuto necessariamente bloccare il traffico in zona.
 Sul posto, prima ancora che arrivassero i familiari, si sino precipitati due colleghi di lavoro, dove il giovane, al momento dell'incidente, sembra si stesse recando. Secondo il racconto dei conoscenti, Giuseppe era aiuto cuoco, lavorava al Juparanà e nel periodo estivo prestava servizio presso il ristorante della Società Canottieri. Giuseppe Zerilli lascia la moglie e un figlio. Le dinamiche dell'incidente adesso sono al vaglio delle autorità preposte.





Nessun commento:

Posta un commento