venerdì 26 luglio 2013

ALTRO CADAVERE CARBONIZZATO IN AUTO BRUCIATA NELLE CAMPAGNE AGRIGENTINE

Macabra scoperta stamattina nelle campagne di Favara in provincia di Agrigento, precisamente in contrada Ciaula, lungo la provinciale che collega Aragona con Grotte. È stato ritrovato un cadavere carbonizzato dentro una Fiat Punto bruciata. I carabinieri sono arrivati ad identificare la vittima attraverso il numero di telaio. si tratta di un muratore di 51 anni di Racalmuto che si sarebbe tolto la vita dopo aver lasciato una lettera in cui spiega le ragioni dell'estremo gesto. I vigili del fuoco erano intervenuti stamattina lungo la statale 85 per spegnere un incendio di sterpaglie ma al loro arrivo hanno trovato un altro scenario. Lo scorso 3 giugno, in contrada Cardaci, fra Campobello di Licata (Ag) e Delia (Cl), era stata trovata, vicino a un caseggiato abbandonato, la Fiat Brava - anch'essa incenerita - con all'interno i resti di un uomo, risultati poi - attraverso l'esame del Dna - appartenere a Calogero Ciulo, 44 anni, di Canicattì (Ag), ex gestore di una rosticceria, scomparso da casa dal 27 maggio.

da si24.it

Nessun commento:

Posta un commento