domenica 30 giugno 2013

SUICIDIO O MANOVRA ERRATA? PENSIONATO MUORE IN MARE DENTRO LA SUA AUTO

Un marsalese di settantuno anni è finito con la propria auto nelle acque del porto di Marsala ed è morto annegato. Secondo la Polizia intervenuta si tratta di suicidio. La tragedia è accaduta questa mattina, intorno alle dieci, nei pressi della banchina dei Mille, nella zona in cui attracca l'aliscafo per le Isole Egadi, l’imbarcazione che collega Marsala a Favignana. La vittima è il pensionato Filippo Falco, sposato ed ex dipendente della Cantina Vinicola Uvam. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo, giunto nell'area portuale con la propria auto, una Fiat Seicento di colore grigia, si è lanciato in mare dalla banchina centrale. Tempestivamente è intervenuto l'equipaggio di una volante del commissariato di Pubblica sicurezza di Marsala. I poliziotti si sono immediatamente tuffati in mare ed in apnea hanno raggiunto la vettura sul fondale del porto, ma non sono riusciti a trarre in salvo il pensionato che si era barricato dentro l’abitacolo dell’auto apponendo le sicure alle portiere. In porto non era presente alcun sommozzatore e per i soccorritori sono stati attimi frenetici, in quanto il mare in poco tempo ha riempito l’abitacolo dell’utilitaria, portando a termine, pare, il progetto di morte del Falco. Sul posto erano presenti i Vigili del fuoco, la Guardia Costiera, la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato e l'ambulanza del 118. L'autovettura è stata recuperata grazie ad una gru dei lavoratori portuali. Quando sono state ultimate le fasi di recupero, dopo circa un’ora e venti, per l’anziano pensionato non c’era più nulla da fare. Ai soccorritori non è rimasto altro che constatare l’avvenuto decesso e disporre gli atti per il trasporto della salma in cimitero. Quello che in un primo momento era apparso come un incidente, in seguito ha spinto gli inquirenti a supporre che si sia trattato di un suicidio e in questa direzione stanno adesso indagando. Dalle prime indiscrezioni, sulle cause che hanno spinto l’uomo a togliersi la vita, pare che l'anziano soffrisse da tempo di crisi depressive. 





Nessun commento:

Posta un commento