lunedì 3 giugno 2013

SARA' RINGHIO AD ALLENARE IL PALERMO PER TORNARE IN SERIE A

Manca solo l'ufficialità ma Gattuso è il nuovo allenatore del Palermo. Lo ha annunciato il presidente Maurizio Zamparini nel corso della trasmissione "Un giorno da Pecora" su Radio 2. "Gattuso mi piace moltissimo, sarà lui il prossimo allenatore del Palermo appena avrò concluso la mia diatriba con Sannino". Le dichiarazioni di Zamparini arrivano nel giorno in cui l'ex centrocampista rossonero ha risolto il contratto con il Sion. Mancherebbe ancora il benestare del presidente del club elvetico, oggi non presente in sede, ma il destino di "Ringhio" è ormai lontano dalla Svizzera. Nelle prossime ore il suo agente, Andrea D'Amico, dovrebbe incontrarsi con il direttore generale Perinetti: l'obiettivo è mettere nero su bianco quanto prima il contratto, per poter cominciare a lavorare sul mercato. Gattuso, invece, si incontrerà con il presidente domani. "Domani mi porta il pesce – ha detto Zamparini – e me lo cucina. Lui ha un negozio di pesce qui vicino a Gallarate, dove ci sono i miei uffici". Gattuso porterebbe con se dal Sion un vecchio pallino del presidente Zamparini, Kyle Lafferty, attaccante nordirlandese, vicino al Palermo nella scorsa sessione di calciomercato. Il presidente rosanero lo paragona a Toni: alto un metro e 93 centimetri, è forte di testa ma ha anche un diagonale potente e preciso. Avrà 26 anni a settembre. In attacco il Palermo resta in corsa anche per Matteo Ardemagni. L'attaccante, al Modena la scorsa stagione, è di proprietà dell'Atalanta. Lo cerca il Torino ma il Palermo potrebbe sfruttare i buoni rapporti con gli orobici. Sempre in forza al Modena, ma questa volta di proprietà rosanero, Sinisa Andelkovic è pronto a tornare a Palermo per rinforzare il reparto arretrato che, molto probabilmente, resterà orfano di Munoz, che ha diverse offerte in serie A, con Parma e Lazio in pole per aggiudicarsi le prestazioni del centrale argentino. Su Ilicic resta sempre alto l'interesse della Fiorentina, mentre sulle voci che lo vorrebbero al Milan, Zamparini ha sentenziato: "Galliani non ha i soldi per prenderlo".  Il mercato del Catania si muove verso numerose conferme e un probabile addio, quello di Alejandro Gomez che lascerà la Sicilia: Inter e Atletico Madrid le destinazioni più probabili. In entrata, la società rossoazzurra sta valutando l'acquisto di Lorenzo Vitale, terzino di proprietà del Napoli, autore di una grande stagione con la Ternana. Un altro esterno sarebbe stato indicato da Maran come il sostituto di Marchese, ovvero Fabrizio Grillo, giocatore la cui proprietà è divisa tra Varese e Siena.

Fonte: Si24

Nessun commento:

Posta un commento