martedì 18 giugno 2013

RIMANE VIVO CON FRATTURE NON GRAVI, DOPO UN VOLO DAL 15° PIANO

Un miracolo. Non si può spiegare altrimenti ciò che è capitato ad un giovane britannico sopravvissuto a una caduta dal quindicesimo piano di un edificio di Auckland, in Nuova Zelanda. Lo riporta oggi il Mailonline. Tom Stilwell, ventenne, di Brighton, ma in Nuova Zelanda per una vacanza, sabato notte è rientrato un po' alticcio nel suo appartamento al 14° piano, ma si è accorto di non avere la chiave. Così alle due di notte ha buttato giù dal letto la vicina del piano di sopra e le ha chiesto di potersi calare dal suo balcone per poi entrare nel suo appartamento dalla finestra. La vicina, Geraldine Bautista, 28 anni, ha raccontato al New Zealand Herald di averlo fatto entrare perché non pensava che il giovane parlasse sul serio. "Era un po' brillo", ma "ho pensato, ok mi limiterò a fargli vedere che quello che vuole fare è proprio impossibile". "Non pensavo che saltasse. E' davvero spaventoso". Il giovane ha subito diverse lesioni e fratture non gravi alla schiena, al polso e al collo, ma ha ripreso conoscenza e della sua disavventura ha detto di non ricordare nulla.
da 

Nessun commento:

Posta un commento