sabato 11 maggio 2013

TRAGEDIA NEL TRAPANESE. MUORE BIMBO DI UN ANNO E DIECI MESI

Un bimbo di ventidue mesi è deceduto, nella tarda mattinata di ieri, per una profonda ferita al capo provocata da una caduta. L'incidente è accaduto a Salemi nel giardino dell’abitazione dei nonni, nelle campagne di contrada Terre Gialle. Il piccolo, soccorso immediatamente dal nonno, è arrivato al pronto soccorso di Salemi già in coma. Da qui è stato prontamente trasportato al nosocomio di Castelvetrano, dove però è giunto già in arresto cardio circolatorio. Molta la commozione nel reparto del pronto soccorso di Castelvetrano, dove i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso, ed assistere allo strazio dei genitori e dei parenti, precipitatesi appresa la notizia. Mattia Bellitti, questo il nome della piccola vittima, avrebbe compiuto due anni a luglio. Secondo un primo racconto dei congiunti, reso agli agenti del commissariato di Castelvetrano, il bimbo era intento a giocare nel giardino di casa quando cadendo ha sbattuto violentemente la testa, procurandosi un profondo taglio. Sul luogo del misfatto, carabinieri e Polizia di Sato stanno indagando per cercare di capire, oltre la ferita alla testa, i tanti tagli che presentava nel corpo il bambino. Del caso si sta occupando il sostituto procuratore di Marsala, Francesca Rago, che spiega di stare valutando se la morte sia dovuta a cause accidentali o se ci siano elementi che richiedano ulteriori approfondimenti. Per il magistrato, non è chiaro se il piccolo si sia ferito finendo accidentalmente contro un attrezzo agricolo o altro. I primi accertamenti e l'ispezione cadaverica escluderebbero la matrice dolosa. Gli inquirenti hanno interrogato anche la mamma del piccolo Mattia e pare che in quel momento si trovasse in casa, non avendo la visuale sul giardino e su quanto fosse accaduto. Chi si trovava nel giardino a poca distanza dall’incidente è invece la nonna che non riesce a darsi pace. Intanto, si è in attesa del provvedimento del magistrato per disporre la restituzione della salma ai genitori o se invece è il caso di disporne l’autopsia.

Nessun commento:

Posta un commento