lunedì 6 maggio 2013

CLAMOROSE NOVITÀ NEL CASO DELLA PICCOLA DENISE PIPITONE


La parte civile ha prodotto delle nuove prove che incastrerebbero Jessica Pulizzi, attualmente sotto processo per sequestro di minore, e la madre, Anna Corona, in attesa di archiviazione in analogo procedimento. "Nel corso delle nostre indagini - ha spiegato l'avvocato Giacomo Frazzitta, difensore di Piera Maggio, madre di 
Denise Pipitone - ci siamo imbattuti in un episodio accaduto il primo settembre del 2004. Lo abbiamo segnalato immediatamente alla Procura certi del fatto che si sarebbe attivata ma dopo due mesi nulla è accaduto".

Sono passati 66 giorni da quando la parte civile ha scoperto un episodio accaduto il primo settembre del 2004, giorno della scomparsa e ci sarebbero a supporto anche dei video. La mamma di Denise, Piera Maggio, attende risposte dalla Procura di Marsala ed aggiorna quasi quotidianamente il blog 'cerchiamodenise01', segnando e commentando i giorni trascorsi senza risposte concrete. "Credetemi -scrive Piera Maggio - avvolte ci si stanca nel lottare contro un muro di gomma, ma andremo sempre avanti più agguerriti che mai! - e prosegue - La procura della Repubblica di Marsala mi deve delle risposte". Oggi, riprende al tribunale di Marsala, con la 36^ udienza, il processo che vede Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise Pipitone, unica imputata per il rapimento della piccola. Il legale, alla vigilia dell’udienza, usa parole durissime nei confronti dei magistrati: "I pubblici ministeri ci hanno risposto che non hanno nulla da dirci. E' un comportamento molto grave". La parte civile è in possesso anche di alcuni filmati che ora potrebbe produrre nell'ambito del processo a carico di Jessica Pulizzi. "La questione - dice Frazzitta - è di vitale importanza e la condotta della Procura non agevola la nostra decisione". In tanto Piera Maggio, riguardo la questione con la Procura di Marsala, sul suo blog scrive: "Restiamo sempre in attesa di risposte. Quando verrà il momento, vi informeremo del perché e dell’importanza del data giorni".
di Irene Cimino per

Nessun commento:

Posta un commento