sabato 13 aprile 2013

UOMO PRENDE A PUGNI BIMBA DI 9 ANNI MENTRE E' IN BICI

Stava facendo una passeggiata quando ha incrociato in direzione opposta un pedone che l'ha colpita al volto

Una bimba di nove anni è stata aggredita stamani da un uomo mentre si trovava in sella alla propria bicicletta lungo una pista ciclabile nel centro di Maniago. Intorno alle ore 9:30 la piccola, assieme alla sorellina e al padre stava facendo una passeggiata quando ha incrociato in direzione opposta un pedone. L'uomo, sembra in preda a un raptus, senza proferire parola si è scagliato sulla bambina colpendola con due pugni al volto e procurandole profonde ferite lacero-contuse. Ne è nata una colluttazione con il padre della piccola, che nel tentativo di difenderla ha lanciato sull'uomo la propria bicicletta. Sono intervenuti anche alcuni passanti che hanno cercato di bloccare l'aggressore. In pochi minuti sono giunti anche i carabinieri della locale stazione, che dopo una seconda colluttazione sono riusciti a bloccarlo gettandolo a terra, e ad arrestarlo. L'aggressore non aveva documenti e ha detto soltanto qualche incomprensibile parola: sembrerebbe trattarsi un cittadino straniero.  La bambina è stata trasferita d'urgenza all'ospedale di Pordenone: non versa in pericolo di vita ma, da quanto si è appreso, avrebbe perso molto sangue. Ignote le cause dell'aggressione, pare che la famiglia non avesse mai incontrato prima d'ora l'uomo. Indagini in corso da parte dei militari dell'Arma anche della compagnia di Spilimbergo.

Nessun commento:

Posta un commento