giovedì 4 aprile 2013

TENTA DI VIOLENTARLA, LEI GLI DA FUOCO E LO BRUCIA VIVO

Una donna ha reagito all'ennesimo tentativo di violenza carnale in India, bruciando vivo il suo assalitore. Il fatto è accaduto a Patna, capitale dello Stato federato nord-orientale del Bihar, dove un individuo di 45 anni con diversi precedenti penali, ubriaco, si è introdotto in casa di quella che riteneva una facile preda e ha tentato di stuprarla. Lei si è difesa e alla fine l'uomo, stanco e in
preda ai fumi dell'alcol, si è addormentato. La mancata vittima, che viveva da sola perché vedova, si è allora tolta il sari, la tipica veste femminile indiana, lo ha impregnato di cherosene, gli ha appiccato il fuoco e lo ha lanciato sull'aggressore. Poi è uscita e ha sprangato la porta. L'uomo è morto di asfissia e per le gravi ustioni riportate.
Fonte: AGI