lunedì 8 aprile 2013

RAGAZZINE UCCIDONO STUPRATORE E SI COSTITUISCONO

Due ragazze di 15 anni si sono costituite al Comando provinciale dei Carabinieri di Pordenone in relazione alla morte dell'uomo di 60 anni circa, il cui cadavere è stato trovato in un campo alla periferia di Udine. Le due giovani sono di Udine. Secondo le prime ammissioni, la morte dell'uomo sarebbe stata causata da una loro reazione ad un tentativo di violenza sessuale. Poi le due ragazzine si sarebbero allontanate dal luogo a bordo dell'automobile dell'uomo, quindi l'avrebbero abbandonata per andare a costituirsi ai carabinieri. Le due ragazzine sono state condotte in Questura ad Udine, dove è giunto il magistrato di turno della Procura presso il tribunale dei minorenni di Trieste. Gli accertamenti sono svolti dalla Squadra Mobile della Questura friulana. La vittima è stata identificata, anche se finora non ne è stato reso noto il nome, si tratta di un uomo di 61 anni, anch'egli residente a Udine.
Fonte: