lunedì 29 aprile 2013

MARESCIALLO SI SPARA CON PISTOLA D'ORDINANZA

Un maresciallo della guardia di finanza si è tolto la vita ieri pomeriggio nella sua villetta di Altavilla Milicia. Il sottufficiale, Pietro Mineo di 52 anni, si è tolto la vita con un colpo sparato dalla sua pistola d’ordinanza. I carabinieri della compagnia di Bagheria hanno compiuto un sopralluogo nell'abitazione in cui si è consumato il suicidio. L'uomo, sposato da dieci anni e residente a Bagheria, soffriva di depressione. Sembra che il maresciallo, che prestava servizio a Palermo, soffrisse di depressione a causa di alcuni problemi familiari, così come hanno ricostruito gli investigatori dell’Arma, che si sono occupati del caso. A dare l’allarme è stato un vicino di casa allertato dal boato dello sparo.
 
da BlogSicilia.it

Nessun commento:

Posta un commento