venerdì 12 aprile 2013

IL RISTORATORE BOI TROVATO IMPICCATO NEL SUO GIARDINO

Suicidio Alberto Boi: noto ristoratore trovato impiccato a Due Ponti

Un ristoratore romano, originario di Cagliari e proprietario di alcuni noti locali nel centro della Capitale, è stato trovato morto a Roma, impiccato ad un albero nella sua proprietà, in zona Due Ponti-Flaminia. Sul corpo dell'uomo non ci sarebbero segni di violenza e secondo gli investigatori si potrebbe anche trattare di suicidio. Alberto Boi, 52 anni, era proprietario di diversi ristoranti sardi dei quartiere bene della Capitale come il Gallura di vai Giovanni
Antonelli al Parioli, il Costa Rei di via Metastasio in Centro storico ed I due Otri di via Antonio De Viti De Marco in zona Corso Francia.  Il corpo di Boi è stato trovato da un suo amico all'interno del giardino della sua villa, in via Bomarzo. La polizia ha ascoltato dipendenti, familiari e amici dell'uomo, ma finora non sono emersi elementi riconducibili alle cause del gesto. Sembra che Boi non soffrisse di depressione né avesse problemi economici.
Fonte: Roma Today



Potrebbe interessarti:http://www.romatoday.it/cronaca/alberto-boi-impiccato.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Nessun commento:

Posta un commento