domenica 14 aprile 2013

IDENTIFICATO AGGRESSORE DELLA BIMBA PRESA A PUGNI

Si chiama Marian Stefan Buican, è un cittadino romeno e ha 33 anni l’aggressore della bimba di 9 anni di Maniago (Pordenone), da lui presa a pugni senza motivo. L’uomo è stato identificato grazie alla madre, badante in città, che si è recata al Pronto Soccorso, non vedendolo rientrare a casa, per chiedere notizie ai sanitari. Da quanto si è appreso, Buican sarebbe in Italia da pochi giorni e
soffrirebbe di una patologia per la quale ha bisogno di una terapia farmacologica, che secondo la madre non avrebbe assunto. Buican è accusato di lesioni personali gravi – la piccola guarirà in trenta giorni – violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, capo d’imputazione che nasce dall'aver rotto nella foga il primo paio di manette che gli era stato stretto ai polsi. Nel trasporto a Pordenone ha dato nuovamente in escandescenze, costringendo l’autorità a disporre un trattamento sanitario obbligatorio.

Nessun commento:

Posta un commento