sabato 13 aprile 2013

"FIRMA" DEL DOLORE NEL CERVELLO. INDIVIDUA TRA 90 E 100% IL DOLORE OGGETTIVO IN UN PAZIENTE

L'hanno trovato. Il segno del dolore nel cervello, la cosiddetta "firma" della sofferenza. Per individuarla, un team di ricercatori americani dell'Università del Colorado a Boulder, ha analizzato alcune immagini del cervello, scattate a un gruppo di 114 volontari mentre venivano sottoposti a diverse intensità di calore, una gradazione che andava da "benignamente caldo" fino a "dolorosamente caldo". In questo modo, gli scienziati hanno scoperto non solo che esiste una "firma" neurologica distinta associata al patimento, ma anche che questa è la stessa in tutte le persone. La scoperta permette di prevedere con un'accuratezza oscillante tra il 90 e il 100 per cento quanto dolore oggettivo un paziente stia subendo, senza doversi affidare solamente alla descrizione soggettiva di questi. Inoltre, lo studio potrà contribuire nella cura agli stati depressivi, ansiogeni e d'ira. Secondo precedenti studi, infatti, la sofferenza psicologica può apparire molto simile al dolore fisico in termini di attività cerebrale. Analizzando dunque le scansioni cerebrali, sarà possibile misurare obiettivamente quanto malessere psicologico la persona provi e intervenire di conseguenza.
da 

Nessun commento:

Posta un commento