sabato 13 aprile 2013

COPPIA CON 10 FIGLI SI PERDE PER COLPA DEL GPS

Disavventura sull'appennino reggiano: il furgone si impantana nel fiume, i carabinieri li salvano a fatica

Disavventura a lieto fine per una sorta di «famiglia Bradford » inglese: marito, moglie e dieci figli tra i due e i 16 anni a bordo di un furgone stavano andando a Villa Minozzo, sull'Appennino reggiano, ma si sono persi e impantanati vicino a un fiume a causa del navigatore satellitare. Cercando il loro albergo hanno infatti imboccato una mulattiera che, stando al gps, li avrebbe condotti sì a Villa Minozzo, ma guardando un fiume. Il furgone si è così impantanato, rischiando di far finire in tragedia la vacanza emiliana della piccola tribù. A quel punto i carabinieri hanno faticato non poco a trovarli, visto che il capofamiglia non sapeva fornire indicazioni su dove si trovasse esattamente. Così prima sono stati localizzati con il tracciamento del cellulare nel comune di Collagna, poi, grazie ad un trattore prestato ai carabinieri da una persona del luogo, sono stati tirati fuori ed accompagnati nella caserma di Castelnovo Monti dove hanno potuto rifocillarsi, per poi riprendere il cammino. Stavolta, però, con le giuste indicazioni.

da http://www.corriere.it/cronache

Nessun commento:

Posta un commento