venerdì 5 aprile 2013

BRACCIANTE AGRICOLO MUORE SCHIACCIATO DAL SUO TRATTORE

Tragica fine ieri sera, intorno alle 20, per un bracciante agricolo di 69 anni, Rocco Calcagno, che è morto in un incidente sul lavoro. L'uomo lavorava in un appezzamento di terreno di sua proprietà, in contrada Sansone, quando è rimasto schiacciato fra un grosso ramo di ulivo e il trattore sul quale si trovava. Quando si è verificato il
dramma il bracciante agricolo era da solo. Del fatto che l’uomo si trovasse in difficoltà si sono accorti alcuni automobilisti in transito lungo la strada sulla quale si affaccia il podere. Sfortunatamente, però, all’arrivo dei soccorsi per Rocco Calcagno non c’era più nulla da fare. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno constatato l’accaduto, poi la salma è stata trasferita al cimitero comunale dove è stata sottoposta a una ispezione cadaverica da parte di un medico legale. Strazianti le scene di dolore dei familiari che nel frattempo, appresa la tragica notizia, si sono recati prima nell’appezzamento di terreno di contrada Sansone e dopo al cimitero.
Fonte: