giovedì 14 marzo 2013

VIOLENZA SU MINORE. PM CHIEDE 6 ANNI DI RECLUSIONE

Trapani - Una ragazza di tredici anni sarebbe stata sottoposta per anni a ripetuti abusi sessuali da parte del cognato. Il pubblico ministero Anna Trinchillo ha chiesto la condanna a sei anni di reclusione per violenza sessuale su minore per un uomo di
Paceco. L'imputato di trentasei anni è accusato di avere ripetutamente abusato della cognata, ridotta in uno stato di soggezione. I fatti sarebbero avvenuti tra il 2008 ed il 2011. Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe anche minacciato di morte la vittima intimandole di non rivelare a nessuno gli abusi subiti. La sentenza è prevista per l'8 aprile.