venerdì 22 marzo 2013

RITROVATA IN CASA TARTARUGA ‘PERSA’ NEL 1982

Non è da tutti trascorrere 30 anni in un ripostiglio e tornare alla luce come se nulla fosse successo. Il ritrovamento eccezionale è avvenuto nelle scorse settimane in Brasile, a Rio De Janeiro, ed ha per protagonista una tartaruga a zampe rosse. Manuela, questo il nome del vertebrato, era scomparso dalla casa della famiglia Almeida nel 1982. A nulla servirono le pazienti ricerche dei proprietari, che dopo aver messo a setaccio l’intera abitazione si convinsero di una sola ipotesi: che Manuela fosse scappata, mentre degli operai stavano facendo dei lavori in casa.Ma le cose non erano andate così. A seguito della morte del capofamiglia Leonel, avvenuta all’inizio di questo 2013, i familiari hanno sgomberato una stanza in cui erano ammassati vecchi mobili,
cianfrusaglie e sacchi di vario contenuto. Il rumore prodotto da uno di questi sacchi ha insospettito gli Almeida che, una volta svuotato il contenuto hanno realizzato la strabiliante scoperta. Manuela era ancora viva!Incredibile immaginare come la tartaruga sia riuscita a sopravvivere. Un veterinario di Rio de Janeiro ha spiegato che l’esemplare è rimasto in vita cibandosi con le termiti presenti sul pavimento in legno. Le tartaruga a zampe rosse sono particolarmente resistenti, e possono prolungare il digiuno anche fino a 3 anni. Ancora una volta la Natura è riuscita a stupirci con le sue capacità di adattamento a situazioni estreme…
Fonte: Claudio Riccardi