venerdì 29 marzo 2013

PESTATO A SANGUE PER PRESUNTE MOLESTIE

Un uomo di 66 anni è stato aggredito oggi al centro commerciale Conca d'Oro di via Lanza di Scalea a Palermo. Più persone lo avrebbero colpito alla testa, procurandogli gravi ferite al capo e al volto. Sul posto, intorno alle 18.30, sono intervenuti i carabinieri e il 118. L'uomo è stato trovato dai soccorritori in una pozza di sangue, vicino al bar Costa all'interno del centro commerciale, ed è stato trasportato all'ospedale di Villa Sofia, in gravi condizioni ma non è in pericolo di vita. Solo l'intervento dei carabinieri della stazione San Filippo Neri ha salvato l'uomo dal pestaggio. L'aggressione, secondo le prime voci che si sono diffuse all'interno del centro commerciale, sarebbe avvenuta perché l'uomo avrebbe cercato di molestare un bambino, ipotesi che i carabinieri stanno verificando interrogando numerosi testimoni. L'uomo, che non ha alcun precedente, non è comunque indagato e su di lui non pende alcuna denuncia.