lunedì 25 marzo 2013

LA PANDA VA PROPRIO A RUBA.

I ladri preferiscono il Made in Italy. E' la Panda l'auto più rubata. Sono ben 11.004 le 'Panda' rubate nel 2012. Seguite da 10.116 'Puntò e 5.854 'Uno'. 

Il marchio Fiat guida la classifica delle auto preferite dai ladri, che continuano a orientarsi sulle vetture più vendute sul mercato nazionale, spesso cannibalizzate per il mercato nero dei ricambi o inserite sulle rotte internazionali dei traffici di auto. Sono tutte utilitarie e auto da città le vetture che compongo la top ten 2012
del furto. Questi alcuni dei dati del 'Dossier annuale sui Furti d'Auto 2012', elaborato da Lo Jack Italia, che raccoglie e analizza i dati forniti dal ministero dell'Interno. Il Gruppo Fiat Automobiles resta di gran lunga il più colpito dal fenomeno, occupando le prime 5 posizioni della graduatoria e complessivamente 6 dei primi 10 gradini di questa speciale classifica. Tra le auto straniere, a guidare la graduatoria delle auto più ambite dai ladri è la Ford Fiesta, con 3.481 furti, seguita dalla Golf della Volkswagen con 3.295 furti. Nel raffronto 2012/2011 quasi tutti i principali brand premium assecondano il trend nazionale in crescita: il Gruppo Mercedes-Benz sale da 4.397 a 4.668 furti, BMW da 4.609 a 4.839, Audi da 3.521 a 3.680. Tra gli oltre 800 modelli di vetture sottratte figurano anche diverse vetture di lusso e, in particolare: Porsche (532 esemplari), Jaguar (205) e, tra le altre, Maserati con 49 supera Ferrari 20. Il Belpaese, fa notare ancora il Dossier, è la seconda nazione europea per tasso di furti di veicoli, 31 ogni 10mila circolanti, preceduto dalla sola Francia (37 ogni 10mila) e seguito da Gran Bretagna (30 ogni 10mila) e, ex aequo, Russia e Spagna (28 ogni 10mila).
Fonte: