domenica 24 marzo 2013

IN RICORDO DI ANTONIO MANGANELLI, CITTADINO CASTELVETRANESE (VIDEO)

Si sono tenuti a Roma alla Basilica di Santa Maria degli Angeli i funerali di Stato per Antonio Manganelli. Una folla commossa ha voluto dare l'ultimo saluto al capo della Polizia, politici, autorità, collaboratori, amici e tanti poliziotti. La bara è stata portata a braccia dagli allievi della Scuola superiore di Polizia sulle note della marcia funebre di Chopin. Subito dopo il feretro, la moglie Adriana e la figlia ventenne Emanuela con i parenti più stretti. Castelvetrano si è stretta al loro dolore, per la perdita dell'illustre cittadino. "Oggi è un giorno molto triste per il nostro paese che perde una figura di altissima competenza e professionalità - afferma il primo cittadino Felice Errante - come era il dr. Manganelli, ma soprattutto perde un uomo che con grande coraggio ha lottato contro un male che lo divorava giorno
dopo giorno, ma non ha mai arretrato di un sol passo dedicandosi con passione ed impegno al suo lavoro. Serberò - prosegue Errante - con grande commozione tra i miei ricordi più cari l’emozione provata il giorno in cui accettò il conferimento della cittadinanza onoraria della nostra Castelvetrano, e le parole di grande stima che mi rivolse nonostante fosse già provato dalla lunga malattia, non volle mancare - conclude il sindaco di Castelvetrano - all’inaugurazione del nuovo Commissariato ed alla consegna della targa con la cittadinanza onoraria, consapevole di come la sua presenza fosse un segnale molto importante per la nostra comunità".