sabato 30 marzo 2013

FURTO CON SCASSO AL CANILE. RUBATO IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA, FARMACI PERICOLOSI E CROCCANTINI, MA FORTUNATAMENTE HANNO LASCIATO GLI AMICI A 4 ZAMPE.

Furto con scasso ieri notte ai danni del canile municipale di via Errante Vecchia a Castelvetrano. La struttura, in una zona isolata, è stata presa di mira da ignoti che, dopo aver distrutto una delle due telecamere esterne, hanno frantumato il vetro della finestra, che da sul viadotto di campagna, facendosi varco all’interno della struttura. Una volta all’interno, dopo aver staccato anche la videocamera interna e l’intero sistema di registrazione della video sorveglianza, hanno forzato gli armadietti dei medicinali, aprendo anche il nuovo armadio, contenente i farmaci più costosi e pericolosi, in una sorta di “cassaforte” al suo interno. Per aprirla però è bastato un semplice cacciavite, per altro reperito all’interno dello stesso canile. I ladri, trovandosi in aperta campagna, hanno avuto, complice il buio della notte, tutto il tempo necessario per agire indisturbati e rubare. Oltre a smontare e portare via l’intero sistema di video sorveglianza, compresa l’altra telecamera esterna, e quasi tutti i farmaci, alcuni dei quali molto pericolosi, gli astuti ignoti hanno trasportato fuori anche una pedana di sacchi di croccantini ed una idropulitrice. Ieri mattina, sul posto sono state chiamate le forze dell’ordine. Secondo gli inquirenti, il furto è stato commesso probabilmente da persone che conoscevano bene la struttura municipale. Intanto si è provveduto a fare un inventario per quantificare il furto e da una prima stima i danni ammontano a migliaia di euro. Il danno sarebbe risultato maggiore se gli artefici del furto si fossero divertiti ad aprire tutti i box dove sono custoditi gli oltre ottanta esemplari della razza canina. Di certo i malviventi non erano interessati ad un commercio clandestino degli amici a quattro zampe, non avendone prelevato alcuno. I carabinieri hanno provveduto ad avviare le indagine per cercare di risalire ai colpevoli del furto.