sabato 30 marzo 2013

E' MORTO SALVATORE D'ALIA, STORICO DEPUTATO DELLA MIGLIORE POLITICA SICILIANA

Si è spento all'età di 82 anni il deputato Salvatore D'Alia, detto 'Totò'. Padre di Gianpiero, attuale vice capogruppo vicario alla Camera di Scelta Civica e segretario regionale dell'Udc siciliano. Era nato a Lipari il 19 giugno 1930. Laureato in Giurisprudenza, è stato funzionario degli Enti locali. Esponente di primo piano della Democrazia Cristiana è stato parlamentare regionale all'Ars per cinque legislature e vice presidente vicario della stessa Assemblea, nonché assessore regionale al Bilancio e Finanze. Dal 1981 al 1985 è stato assessore regionale all'Agricoltura e Foreste. Eletto in Parlamento per 4 legislature, dal 1987 al 2001, nella XI legislatura, Totò D'Alia ha ricoperto l'incarico di sottosegretario di Stato alla Difesa nel governo Amato. 

Tanti i messaggi di condoglianze dall'ambiente politico regionale e siciliano. 

"Con Totò D'Alia scompare un grande protagonista della migliore politica siciliana. Un democratico cristiano fedele ai principi e cristallino nei comportamenti". Lo afferma Pier Ferdinando Casini. "A tutta la famiglia e a Gianpiero, che ne continua l'impegno politico -aggiunge il leader dell'Udc- un abbraccio affettuoso e commosso. Abbiamo perso un grande amico ed un grande testimone del nostro tempo". 

"L'Udc ricorda con commozione Totò D'Alia, storico esponente della Democrazia Cristiana siciliana e padre del nostro parlamentare e segretario regionale Gianpiero. Un grande esempio di uomo e di politico, che ha voluto dedicare la propria vita all'impegno per i valori dello Scudocrociato e per la sua terra, difesi con coerenza nelle istituzioni regionali e nazionali. A Gianpiero e alla sua famiglia l'abbraccio affettuoso e le condoglianze mie personali e di tutto il partito". Così in una nota Lorenzo Cesa, segretario dell'Udc.

"Scompare con Totò D'Alia uno dei gentiluomini più rappresentativi della Sicilia migliore. Per noi più giovani è stato un maestro di educazione prima che di impegno politico. Sono vicino a Giampiero, l'amatissimo figlio che ne prosegue l'impegno civile e politico". Così l'ex ministro e parlamentare del Pdl, Gianfranco Rotondi, ricorda la figura del leader DC siciliano Toto' D'Alia scomparso oggi. 

"Ricordo l'onorevole Salvatore D'Alia come limpido modello politico di chi per 23 anni, 8 dei quali al Governo, ha servito l'Assemblea regionale all'insegna della lealtà e della correttezza umana e politica, sempre attento alla salvaguardia del profilo istituzionale". Lo afferma il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone. 

"Esprimo, a nome mio e di tutto il Partito democratico, sentite condoglianza al senatore Gianpiero D'Alia e alla famiglia per la scomparsa del padre Totò, figura di altissimo profilo della politica siciliana, che ha servito con dedizione e competenza le istituzioni democratiche del paese". Lo ha detto il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo.