giovedì 14 marzo 2013

ASSOLTO L'EX ASSESSORE REGIONALE BARTOLO PELLEGRINO

Torna a ruggire, il “leone”di Guarrato, il politico più potente nella scena trapanese degli anni ’90. Nuova assoluzione per l'ex vice presidente della Regione Siciliana, Bartolo Pellegrino. 
"Il fatto non sussiste". Con questa
motivazione, il giudice Caterina Brignone ha assolto l'onorevole di Guarrato, Bartolo Pellegrino, dall'accusa di violazione degli obblighi della sorveglianza speciale. L'ex leader di Nuova Sicilia, assistito dall'avvocato Vito Galluffo,  era accusato di non avere comunicato, durante gli arresti domiciliari, tempestivamente alcuni suoi spostamenti ai carabinieri.