venerdì 29 marzo 2013

ARRESTATO TAXISTA CHE HA VIOLENTATO STUDENTESSA CADANESE

Arrestato per violenza sessuale un tassista milanese 32enne, L.N., incensurato che la notte del 7 febbraio ha violentato una studentessa canadese di 20 anni in via Bottoni, dove rientrava dopo una serata all'Old Fashion. Attorno alle due la vittima aveva lasciato la discoteca dopo una serata con amici e aveva chiamato un taxi per rientrare. Pagata la corsa, in via Bottoni, il taxi è avanzato di 50 metri e lì si è consumata la violenza. Appena ha potuto, la canadese è fuggita dall'auto, ha raggiunto il suo appartamento e ha raccontato tutto alla sua coinquilina che l'ha convinta ad andare in ospedale e a porgere querela. Nelle indagini che hanno portato all'arresto dell'uomo, molto utili sono stati i particolari forniti dalla vittima e la collaborazione della cooperativa di taxi in cui L.N. lavorava che, grazie a Road Editor, ha rintracciato velocemente l'auto dove la 20enne era stata violentata a febbraio.
Fonte: