venerdì 15 marzo 2013

ARRESTATO 61 ENNE ARRIVATO IN CERCA D'AMORE

Arriva a Trapani per trovare l'amore, ma viene arrestato per possesso di cocaina

Trapani - Domenico Melia, 61 anni, fruttivendolo di Catania, è stato arrestato dagli uomini della Sezione di Polizia Giudiziaria e del Nucleo regionale del Corpo Forestale. Agli investigatori ha detto: "Sono qui in cerca dell'amore". Agli agenti del corpo forestale, che l'hanno fermato, il venditore ambulante ha dichiarato "Sono venuto a Trapani in cerca dell'anima gemella". Intendeva trovarla a Trapani perché a Catania aveva avuto brutte esperienze. "Le donne
catanesi - ha detto agli agenti che stavano per fermarlo ed arrestarlo – sono tutte traditrici e false". Ma il suo viaggio da Catania aveva ben altro scopo. In realtà si trovava in città per affari. Melia, fermato per un controllo appena sceso da un pullman di linea proveniente da Palermo, è stato trovato in possesso di quindici grammi di cocaina. La droga era ben nascosta e il catanese non è riuscito a farla franca. Secondo gli investigatori, la sostanza, del valore complessivo di circa mille euro, doveva essere spacciata sulla piazza trapanese. Scattate le manette, dopo le formalità di rito, il fruttivendolo è stato condotto nel carcere di San Giuliano.