martedì 5 marzo 2013

AFFONDA NATANTE. DUE DIPORTISTI SALVATI DALLA CP562


Trapani - Una piccola imbarcazione in legno con due diportisti a bordo è naufragata questa mattina all’interno dell’area portuale di Trapani. Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera che hanno prestato assistenza ai due malcapitati, dei quali non sono state rilasciate le generalità, che nel frattempo sono riusciti a mettersi in salvo raggiungendo a nuoto la barriera frangiflutti, arrampicandosi sugli scogli. 

Il personale della Capitaneria di Porto ha subito mollato gli ormeggi della motovedetta CP562, in dotazione a Trapani, prestando immediato soccorso ai due sventurati, recuperandoli a bordo. 
Entrambi sono stati poi consegnati al personale medico del 118 e trasportati in ospedale per le cure mediche. Le loro condizioni, dopo essersi immersi in acqua con una temperatura che in superficie bollava 13,7 C°, non destano preoccupazione. Il piccolo natante, in navigazione in ambito portuale, ha iniziato ad imbarcare acqua fino ad inabissarsi. Le condizioni meteo, dovute alle mareggiate e alle forti raffiche di vento che si registrano su tutta la provincia, non hanno consentito l’immediato recupero del natante. Oggi a Trapani si è registrato un mare molto mosso con onde sino a 197 cm e forti venti da SE a 36 Km/h.