lunedì 19 novembre 2012

SETTIMANA ESS:"CORPO & TERRA: NATURALMENTE INSIEME"

Castelvetrano - Il Club Unesco Castelvetrano Selinunte, sempre attento alle tematiche che interessano il proprio territorio, autore negli ultimi anni delle più svariate iniziative, partecipa alla settimana ESS (Educazione allo Sviluppo Sostenibile), promossa dalla Commissione Nazionale Italiana Unesco, dal 19 al 25 novembre 2012. Alimentazione, agricoltura, ecosistema sono i tre temi che verranno affrontati durante tutta la settimana. Il dottor Nicolò Miceli, Presidente del Club Unesco locale, ha voluto, insieme ai propri soci, ripetere l’esperienza della passata edizione, ma coinvolgendo quest’anno specifiche realtà del territorio belicino. L’organizzazione dell’evento è iniziata più di un mese fa, interessando le varie realtà del territorio che per l’occasione hanno messo in campo le proprie risorse, al fine di far comprendere, ai cittadini di oggi e di domani, l’importanza della formazione al “progresso ragionevole”. Coinvolti dal Club Unesco Castelvetrano Selinunte, hanno aderito all’iniziativa, diventando compartecipi dell’evento, il Corpo Forestale - Distaccamento di Castelvetrano che martedì 20 c.m. relazionerà nelle scuole sull’ecosistema e mercoledì 21 novembre si attiverà per un incontro pratico, all’area attrezzata di Castelvetrano,  sul ruolo della forestale e la salvaguardia dell’ambiente, e la SOAT, sez
operativa ass. tec. Agricoltura di Castelvetrano, che nell’ultima settimana di ottobre e nella prima di novembre ha fatto visitare, ad una rappresentanza delle scolaresche aderenti, i frantoi del territorio. Le scolaresche partecipanti, per Castelvetrano l’Istituto “G. Pardo”, la scuola media “V. Pappalardo”, il III Circolo Didattico “Borgo Selinunte” e la scuola primaria “Ruggero Settimo”, e per Campobello di Mazara il Circolo Didattico “S.G. Bosco”, sono state organizzate per gli incontri e le visite didattiche in aziende agricole e in riserve naturali presenti sul territorio, secondo il tema da loro scelto. Due gli istituti superiori di Castelvetrano che prendono parte attiva alla settimana ESS. L’Istituto Alberghiero I.P.S.A.R. “V. Titone” che ha messo a disposizione i laboratori di cucina per far cimentare gli alunni della scuola primaria nella preparazione di piatti tipici e l’I.S.S.I.T.P. “G.B. Ferrigno” che per l’occasione presenterà l’0lio prodotto con la raccolta delle olive dello stesso Istituto. Tra i privati, che hanno sposato l’iniziativa del Club Unesco di Castelvetrano Selinunte, la Coop. Girasole, che nella giornata conclusiva presenterà iniziative di volontariato per la tutela della Riserva della Foce del Belice, e il Polo di Sviluppo Turistico Integrato "Pandorathon”, che partecipa come supporto organizzativo per tutte le attività messe in cantiere dal Club Unesco. L’articolata kermesse, “Madre terra: alimentazione, agricoltura, ecosistema. Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2012”, sarà relazionata da tutti gli attori protagonisti durante una due giorni del convegno ideato dal Club Unesco Castelvetrano Selinunte dal titolo "CORPO & TERRA: NATURALMENTE INSIEME". 
Venerdì 23 Novembre, presso l’ I.P.S.A.R. “V. Titone”, si terrà un incontro di sintesi delle attività svolte dalle scuole, mentre, sabato 24 novembre, presso il circolo della Gioventù, nel Sistema delle Piazze, si relazionerà sulla tutela degli alimenti, del patrimonio boschivo e della macchia mediterranea, sull’ambiente e l’agricoltura di qualità. Per la responsabile della manifestazione, l’insegnante Tiziana Cirabisi, socia del Club: “l’evento, al quale con piacere partecipo per il secondo anno consecutivo, mi arricchisce sempre più. Spesso si da per scontato la conoscenza dei temi, ma mi sono resa conto, che solo mettendo in moto la macchina organizzativa, grazie soprattutto alla collaborazione dei soci del Club, sono tanti gli attori coinvolti e che si possono coinvolgere in una manifestazione – prosegue Tiziana Cirabisi – che non ha niente di scontato. Sono tre temi che, anche se quotidianamente sono sulle nostre bocche, apprendiamo che c’è ancora tanto da acquisire”. Il Club Unesco Castelvetrano Selinunte, sostenitore della Dieta Mediterranea, tiene particolarmente a sponsorizzare e far conoscere al territorio la settimana ESS, che nei suoi tre temi principali racchiude gli elementi base di tutto ciò che nelle sue sfaccettature oggi si sintetizza in “Dieta Mediterranea”, riconosciuta dall’Unesco quale bene immateriale dell’umanità. “Sono fiero, come presidente del Club Unesco Castelvetrano Selinunte, di rappresentare una realtà, – dichiara Nicola Miceli – quale è il nostro Club, ormai consolidata, che in un paio d’anni ha messo in cantiere numerose iniziative, riuscendo a coinvolgere il territorio che, in Italia e non solo, con orgoglio rappresentiamo. Mi corre l’obbligo – conclude il presidente – ringraziare il Comune di Castelvetrano, nella persona del sindaco, l’avv. Felice Errante, che, credendo nelle capacità del nostro Club, ha patrocinato l’iniziativa, mettendo a disposizione le risorse umane, coadiuvandoci per rendere possibile l’iniziativa”. I dettagli degli eventi, che si susseguiranno durante tutta la settimana ESS, con gli ospiti, gli interventi e i temi che si affronteranno nella due giorni del convegno "CORPO & TERRA: NATURALMENTE INSIEME", sono scaricabili dal sito del Club www.clubunescocastelvetranoselinunte.it