domenica 7 ottobre 2012

PERCORSI ALTERNATIVI PER L'AMPLIAMENTO DELLA VIA DIAZ


Castelvetrano -  Lunedì 8 ottobre prenderanno il via i lavori di ampliamento della Via Diaz, consegnati ai responsabili dell' impresa REDIAL S.r.l., di Favara. Il progetto esecutivo dei lavori di “Realizzazione dell'ampliamento della via Armando Diaz, nel tratto dalla via Seggio alla via del Re” era stato approvato nel dicembre 2010 dalla Giunta Pompeo. L'opera, inserita nel piano triennale delle Opere Pubbliche 2010-2012, verrà realizzata con fondi provenienti da un mutuo contratto con la Cassa Depositi e Prestiti. L'intervento risulta essere particolarmente
strategico poiché consentirà la riqualificazione di una importante arteria che risulta essere molto frequentata, in quanto si tratta di una vera e propria circonvallazione che, nella prima parte nel tratto denominato via Piersanti Mattarella, è molto ampio per poi restringersi a causa della presenza di una strozzatura causata dall'area dove insistevano i binari dell'ex rete ferroviaria Castelvetrano-Ribera. I lavori riguarderanno l'ampliamento della sede stradale nel tratto dall' incrocio con la via Seggio a via del Re, fino a raggiungere una larghezza pressoché uniforme di 10 metri per tutto il tratto di strada interessato dai lavori. Inoltre, verranno realizzati i muri di contenimento lungo il nuovo confine stradale con la proprietà di RFI, la realizzazione dei marciapiedi su entrambi i lati della strada ed il rifacimento dell’impianto di pubblica illuminazione e di tutta la sovrastruttura stradale. Il sindaco della città di Castelvetrano, Felice Errante, rassicura la cittadinanza: "Nello scusarci anticipatamente per i disagi che si verificheranno nei prossimi mesi - afferma il Sindaco - spero che i cittadini comprendano come alla fine dei lavori restituiremo alla città un arteria importantissima". I lavori si completeranno entro 280 giorni e potrebbero creare qualche disagio ai residenti ed agli automobilisti, in quanto la chiusura del sito è inevitabile per ragioni di sicurezza. "Stiamo provvedendo a istituire una serie di percorsi alternativi che saranno opportunamente segnalati e che - spiega Felice Errante - consentiranno di alleviare i disagi alla viabilità". I predetti percorsi, in fase di predisposizione e successiva collocazione, spiegano dall'amministrazione, saranno evidenziati con una segnaletica e con agenti di polizia municipale che saranno appostati in zona.