giovedì 27 settembre 2012

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2012


A SELINUNTE CON LO SPETTACOLO ENEIDE
PER LA REGIA DI AGOSTINO DE ANGELIS

"Le Giornate Europee del Patrimonio, indette dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, quest’anno, come consuetudine, si svolgeranno sabato 29 e domenica 30 Settembre 2012 e, in tale occasione, sarà possibile visitare i luoghi d'arte e di cultura, aperti al pubblico gratuitamente in tutta Europa. 
Sabato 29 alle ore 17:30 l’area archeologica di Selinunte ospiterà uno spettacolo di grande rilevanza culturale, in prossimità del Tempio E, lo spettacolo teatrale itinerante “Eneide” per la regia di Agostino De Angelis. L’area archeologica di Selinunte rappresenta il luogo dove poter tornare indietro nel tempo, dove poter rivivere la narrazione, che Virgilio fa nell’Eneide, del difficoltoso viaggio dell’eroe troiano che fuggito da Troia in fiamme giunge nelle coste siciliane fino a giungere nel Lazio. Selinunte, il parco archeologico più grande d’Europa, è conosciuta nel mondo per la sua storia, la colonia greca più
occidentale della Sicilia, per la ricchezza dei suoi templi e dell’acropoli, raggiunse il suo massimo splendore nel VI e V sec. a.C., diventerà sabato 29 luogo di divulgazione della cultura attraverso un metodo innovativo di fruizione, il teatro.
L’attore e regista De Angelis, come consuetudine nel suo modo di portare il teatro, in cui i personaggi si incarnano e rivivono nei luoghi della storia, il cui scopo è legare il nostro patrimonio culturale allo spettacolo teatrale, consentendo ai visitatori di godere non solo della bellezza del luogo ma anche dello spettacolo in esso realizzato, non utilizzerà palcoscenico, rispettando l’integrità del sito ma, attori in voce, in scena con lo stesso De Angelis come voce recitante l’attrice Ornella Giusto con mimi, musica e danza. Il progetto di De Angelis, ormai da anni portato in giro per l’Italia e non solo, vuole lanciare un importante messaggio: i nostri Beni Culturali devono diventare luoghi di divulgazione della cultura non solo con ricerche e studi, conservando ed esponendo le testimonianze materiali e immateriali dell’umanità, ma comunicandole a fini di educazione e diletto. Lo spettacolo dell’Eneide realizzato nella tappa precedente di sabato 22 al Teatro Greco Romano di Catania, proseguirà nei mesi successivi in altre aree archeologiche e musei d’Italia. Lo spettacolo è promosso dalla  Regione Siciliana, Assessorato ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana, dal Parco Archeologico di Selinunte nella persona della dott.ssa Caterina Greco, Provincia Regionale di Trapani e Comune di Castelvetrano. L’organizzazione è a cura dell’associazione culturale Extramoenia di Siracusa, con il patrocinio dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa, rivista Archeologia Viva, Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto, Associazione Culturale “Maria Pia e Sforza Ruspoli”