lunedì 24 settembre 2012

A SELINUNTE L'ABBRACCIO DOPO 49 ANNI


CastelvetranoDopo 49 anni, la signora Lia Magistrelli ha potuto riabbracciare, all’aeroporto “Falcone – Borsellino”, i suoi figli Daniel e Maria Palumbo, giunti dall’America. Il tutto è stato reso possibile grazie alla tenacia dell’altra figlia maggiore Rossella Granzini, che improvvisandosi detective ha cercato in tutti i modi di trovarli. si era iscritta su Facebook nei gruppi “dedicati alle adozioni”, dove tanta gente si aiuta per ritrovare
le madri naturali e non solo. La ricerca era stata indirizzata su i fratelli gemelli Antonella e Marco Magistrelli, nati il 10 agosto 1963 ad Abbiategrasso (Milano). Il loro cognome alla nascita era quello della madre, costretta a darli in adozione per problemi economici. Dal 29 maggio 1965, risultano iscritti all’Anagrafe italiani residenti all’estero, ed esattamente negli Stati Uniti d’America. Dei due gemelli, adottati quando erano ancora in fasce si erano perse le tracce, per motivi legati alla privacy sulle adozioni. Ma grazie alla tenacia di Rossella e del social network, dopo pochi mesi arriva la tanto attesa risposta in inglese. Oggi i due gemelli, adottati dalla famiglia italo-americana Palumbo, si chiamano Maria e Daniel. Venerdì notte, all’aeroporto di Palermo, si sono conosciuti ed hanno dato sfogo a lacrime di commozione. Grandissima l’emozione tra i fratelli nel riabbracciarsi e “le lacrime di felicità non bastano – dichiara Rossella - a descrivere la sensazione che si sta provando in questi momenti”. Dopo il ricongiungimento tutta la famiglia si è trasferita a Selinunte, dove risiede Rossella Granzini e, dove alloggeranno i loro cari giunti dall’America. Daniel e Maria sin da subito hanno dimostrato la loro contentezza, nonché grande apprezzamento per Selinunte e per la tipica cucina Siciliana che li ha già conquistati. Una tavolata di buone pietanze e di tanti racconti ed emozioni. La mamma Lia è in preda alla felicità ed ancora non crede che il sogno di ritrovare i suoi figli si è realizzato. Chi non si tiene per la forte contentezza è soprattutto il gancio Rossella e sua figlia che non hanno mai smesso di sperare di potere riabbracciare i gemelli Dany e Maria.